Il "dinosauro"

Quarto giorno: il corso di francais et education domestique pour les maman

Il mercoledì e lunedì le suore di una congregazione qui vicina la nostra parrocchia fanno dei corsi per le signore, le maman. Ieri mi ci sono intrufolata: arrivo le 3 e qualcosa e vedo cinque o sei persone fuori dall’ìauletta della scuola… Subito dopo mi spiegano, un po’ in francese, un po’ in lingala, che chi arriva tardi anche se di pochi minuti non può entrare!! Sembra strano ma non lo è così tanto, infatti per gestire le situazioni di caos o di affollamento gli educatori e animatori spesso sembrano molto rigidi ai nostri occhi.

Entro e mi siedo agli ultimi banchi, anche èerchè gli occhi sono sempre puntati su noi, mundélegli europei. Continua quindi la lezione, oggi si fanno i pronomi e gli aggettivi dimostrativi. La suora spiega in francese e scrive alla lavagna mentre le mamme prendono appunti e parlottano. Ogni tanto una signora si alza per andar vicino la lavagna: gli occhiali sono rari e loro non ci vedono. Sono troppo belle! Nel frattempo sghignazzano perchè la signora che traduce il francese per chi non lo capisce ancora bene è troppo buffa e fa battute che non capisco ma che intuisco.

Dopo un’oretta dinisce la lezione di francese e prima delle lezine sull’education domestique facciamo un paio d’esercizi: le suore spagnole infatti fanno anche dei mini corsi di “ginnastica” alle mamme ma più che altro insegnano tecniche di rilassamento del corpo. Troppo avanti queste suore!

Cosa si tratta in un corso di educazione domestica, mi chiedo io? Immagino lezione noiose sull’educazione alimentare, quante vitameni sono in quel cibo, quante ne servono ai bambini per crescere e cose varie. Invece la suora prende un cartone e inizia a rivestire un banco. Penso: insegnerà a cucire qualche abito, magari a ricamare non so cosa. Alla fine scopro che insegna loro come si fa un letto. Mi spiegherà padre Pietro più tardi che loro non dormono dentro i letti, ma usano le coperte per avvoltolarsi dentro e senza spogliarsi siaccovacciano. Quando una mamma chiede alla suora come funzioni il letto, e di dove si entri capisco che non è tutto inutile.

Alla fine s’è deciso che mercoledì prossimo, alla prossima lezione, ci insegneranno come fare una torta non ho capito di cosa, vi farò sapere.

Sara

Ecco qualche foto, solo una si riferisce alla giornata con le maman ;)

9 thoughts on “Quarto giorno: il corso di francais et education domestique pour les maman

  1. si non si vedono le foto, provate a caricarle di nuovo quando avete un pò di tempo…ormai ogni giorno passo di quà a vedere gli sviluppi e trovare qualcosa di scritto sulla vostra giornata mi fa piacere!
    mi raccomando con la ricetta, prendi bene nota che poi la devi “esportare” anche qui ;)
    per la videochiamata appena sapete le cose precise fatemi sapere così inizio a dirlo alla messa ( ti rendi conto???) e a schiavizzare il buon alessandrone per il manifesto…
    saluti a tutti e buon proseguimento…vi teniamo d’occhio! :)

    1. Incredibile, il Coach che legge alla Messa, sarebbe da filmarti!!! E poi ti postiamo ehehehe.
      La ricetta la metterò qui sul sito, così la possiamo provar laggiù da voi! Et voilà

      Sono felice che ci teniate d’occhio, così vedete quanto wsono belli qua i pupattoli!

  2. Ancora io….state tranquilli che noi vi seguiamo da qua..e io tengo d’occhio la biblio:)
    sara..una domanda che nn c’entra una banana fritta col congo…tommaso può chiedere a silvia il libro per il test x entrare a medicina?se c’e l’hai ancora naturalmente…grazie
    a presto…

    Ah-ah…

    1. Banana fritta… eheheh
      Il libro l’ho prestato a una ragazza purtroppo… Mi spiace! Digli che se ha qualsiasi domanda mi faccia un fischio tramite mail ;)

      Bacio crocchetta!